POTS (Plain Old Telephone Service) LINEA TELEFONICA ANALOGICA

La linea telefonica analogica viene attivata su una coppia (due fili) di un cavo in rame ,

e  si possono collegare Telefoni analogici

Fax

Pos,

Centralino.

Ora vediamo nel dettaglio il percorso della linea telefonica analogica (POTS).

Partiamo dall’apparato che si trova in casa dell’utente. Questo viene collegato con un cavo alla presa telefonica.

Dalla presa parte il cavo (doppino telefonico) su dove verrà attivata la linea telefonica POTS. Il cavo arriva fino al box dello stabile ( che di solito si trova in cantina) su dove convergeranno anche altri utenti.

Dal box del palazzo parte un cavo multicoppia  che raggiunge il box stradale.

Dal  box stradale, attraverso un’ altro cavo multicoppia, verrà collegato alla centrale telefonica.

 

Per la linea analogica POTS c’è un costo per l’Attivazione (circa 100 euro), un canone mensile (circa 27,90).

Per i costi indicati e per gli altri costi come il trasloco, subentro, anticipo conversazioni, etc., fate riferimento al sito del provider, in quanto potrebbero variare.