Home

tutto

TELEFONIA MOBILE NEL TEMPO

 

 

Il modo di comunicare e di come rapportarci con le persone è cambiato radicalmente da quando la convergenza su di un’unica piattaforma di voce, dati, e immagini, è una realtà. E si rafforzerà con la quarta rivoluzione industriale.

La quarta rivoluzione industriale porterà la produzione delle imprese a un sistema del tutto automatizzato e interconnesso.

Per quanto riguarda l’Italia  La rivoluzione industriale 4.0. si dovrebbe, a mio parere, concentrare sui seguenti punti:

E il 5G sarà la vera rivoluzione della rete mobile di nuova generazione: pensato appositamente per le soluzioni IoT. L’altissima velocità nella trasmissione dei dati e la ridotta latenza, consentirà di gestire milioni di piccoli dispositivi sempre connessi, che genereranno una incredibile mole di dati da analizzare nei sistemi in cloud.

In tutti i casi il presente e il futuro non può prescindere dal passato, e se oggi possiamo beneficiare dei servizi che le telecomunicazioni sono in grado di fornire è dovuto a una lungimirante visione strategica di uno Stato che a partire dagli anni cinquanta mise le comunicazioni come una delle opere fondamentali per la costruzione di un paese all’avanguardia.

Questo sito di informazione vi fornirà una descrizione generale e una particolareggiata sulle Telecomunicazioni, partendo dagli anni Settanta fino a Oggi, e una visione sul futuro che viene identificato come “Industria 4.0.”.

Buona lettura.

 

AMAZON FASHION 

PROGETTARE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN PARALLELO CON LA RETE ELETTRICA

PROGETTARE PICCOLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI 

SPERONI CONSULENTE SULLE TELECOMUNICAZIONI E FOTOVOLTAICO

tutto

GUIDA AL SITO 

Blog

6G Huawei

6G: Huawei potrebbe superare il 5G di Tim, Wind, Tre e Vodafone Nonostante le potenzialità offerte dalla rete 5G, la connessione ha già raggiunto a livello teorico i suoi limiti di utilizzo, superabili dal 6G di Huawei.

AGCOM: la relazione annuale 2019 svela lo stato della rete mobile e fissa in Italia

L’AGCOM ha pubblicato la Relazione annuale 2019, un documento di 238 pagine che al suo interno racchiude tutto ciò che è stato portato avanti dal Garante nel periodo compreso tra il 1° maggio 2018 e il 30 aprile 2019 in tutti i settori di sua competenza. Quest’anno il documento è ancor più importante che in passato in quanto rappresenta …