CLOUD

                                                    CLOUD COMPUTING

 Il Cloud Computing (nuvola informatica), in parole povere, si può considerare come un contenitore che si raggiunge attraverso un collegamento dati a Internet ed è gestito dai provider che forniscono servizi di calcolo come server, database, archiviazione, software, Storage, network, centralini telefonici, ecc.

Gli utenti collegati a un Cloud provider possono, anche tramite un semplice Internet Browser,  utilizzare software remoti anche se non sono direttamente installati sul proprio computer e salvare i dati su memorie di massa on-line installate dal provider stesso utilizzando sia le reti via cavo che senza fili.

Quando si utilizza la funzionalità di di memorizzazione in remoto automaticamente viene creata una copia di sicurezza (backup) e mentre l’operatività è online i dati sono memorizzati in server farm del service provider.

Per concludere il Cloud Computing non definisce l’implementazione dei sistemi delle risorse disponibili al cliente in modo dettagliato, ma l’idea è proprio quella che sia un insieme eterogeneo e distribuito (the Cloud= nuvola) e che queste non siano note all’utilizzatore.