ONT (Optical Network Terminal)

 

tutto

ONT (Optical Network Terminal) è un apparato che trasforma il segnale ottico e permette di collegare il proprio modem alla rete interna.

Da non confondere con la borchia ottica, che è una scatoletta che viene fissata al muro dove arriva il cavo in fibra ottica dall’esterno e non prevede alimentazione, e serve solo a creare una porta che permette di collegare, attraverso un connettore standard, il cavo in fibra che si collega alla ONT

la ONT (Optical Network Terminal) trasforma il segnale ottico in un segnale elettrico atto a potersi collegare al proprio Modem.

SCHEMA DI MASSIMA DI UNA TRASMISSIONE DATI SU UN  COLLEGAMENTO IN FIBRA OTTICA

La fibra ottica viene utilizzata per trasformare informazioni di natura binaria, dove la luce che viene emessa da una sorgente è accesa o spenta, ovvero modulato in ampiezza con un sistema detto On-off keying ( OOK ) che rappresenta la forma più semplice di modulazione in ampiezza ASK.

All’altro estremo della fibra il componente principale di un ricevitore ottico è il fotorivelatore che converte la luce in elettricità attraverso l’effetto fotoelettrico. Il convertitore elettro-ottico è tipicamente accoppiato con un amplificatore allo scopo di produrre un segnale digitale come quello del segnale ottico in ingresso, che può risultare attenuato e distorto dopo l’attraversamento del canale.

TIPI DI ONT

Le ONT possono essere, in linea di massima, di due tipi: esterni o integrati nel Modem/Router.

Quella integrata nel Router era la soluzione più utilizzata fino a quando non è entrata in vigore la direttiva dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) riguardante il “modem libero” con l’aggiunta di alcuni chiarimenti sulla delibera AGCOM n. 348/18/CONS, in particolare proprio per la ONT della Fibra FTTH.

Per cui il modem con l’ONT integrato decodifica il segnale ottico e lo converte in segnale elettrico per renderlo disponibile ai dispositivi connessi via cavo come LAN o Wi-Fi.

Per quanto riguarda le ONT esterne di solito si installano vicino alla borchia ottica e questi apparati si occupano solamente di convertire il segnale ottico in elettrico in modo da poter collegare, tramite cavo Ethernet di categoria 5e o superiore alla porta WAN Ethernet del proprio modem.  L’apparato ONT ha una porta di ingresso per il cavo in fibra ottica proveniente dalla borchia e una o più porte Ethernet per la connessione del modem, l’ingresso per l’alimentazione, e un tasto di accensione e spegnimento.

Per quanto riguarda il modem  che di solito è integrato nel router, si potrà utilizzare qualsiasi apparato reperibile sul mercato e deve avere una interfaccia di rete WAN di tipo Gigabit Ethernet Full-Duplex Auto-Sensing con protocollo Ethernet 802.1q.

MODEM/ROUTER CON ONT INTEGRATO DA AMAZON