FIBRA ETHERNITY

La Fibra Ethernity è un collegamento in Fibra Ottica dedicata con protocollo GBE a 10/100 Mbps e 1Gbps.

La piattaforma Ethernity consente l’accesso alla Rete MPLS di TIM per la realizzazione di reti geografiche, e collegamenti a Internet ad alta velocità. Inoltre permette l’Interconnessione di LAN e WANDisaster Recovery e Business Continuity, e collegamenti a Server ad alta velocità.

La Fibra Ethernity supporta lo standard MEF e offre prestazioni garantite con parametri definiti come :Packet Loss (perdita di pacchetti): < 10⁻⁴, Massima Latenza Media uguale a 30 ms, e Jitter massimo uguale a 40 ms.

Nell’ambito del servizio Fibra Ethernity ci sono diverse architetture di connessione in fibra ottica con protocollo GBE (Gigabit Ethernet) con profilo  MPLS e sono:

PROFILO DELL’OFFERTA GIGAHYPERWAY

Il servizio GigaHyperway offre una soluzione di interconnessione fra le sedi (Banda MPLS), in funzione del tipo di profilo Ethernity contrattualizzato dal cliente. La banda MPLS è disponibile in modalità standard a 10/100 Mbps e si arricchisce con i nuovi tagli di 200, 300, 500, 600 Mbps e 1Gbps.

 

 

PROFILO DELL’OFFERTA GIGABUSINESS

Il profilo Gigabusiness offre una soluzione di accesso a Internet in fibra ottica su interfacce  GBE (Gibabit Ethernet) (con velocità 10/100 Mbps o 1 Gbps) e con possibilità di configurare la banda di accesso ad Internet a partire da 2Mbps e si arricchisce con i nuovi tagli di 200, 300, 500, 600 Mbps e 1Gbps.
SERVIZI
L’infastruttura in fibra ottica di accesso alla rete IP è realizzata mediante il servizio Ethernity attraverso uno dei profili di connettività disponibili: Silver, Gold, o Platinum, e attraverso una qualsiasi delle Terminazioni di Rete previste nelle offerte, in particolare, per la sola connettività a Internet, è sufficiente la Terminazione Standard.
La soluzione prevede l’attivazione di una porta, a 10 Mbps, o a 100 Mbps, della Terminazione di Rete (che potrebbe essere un Router Huawei AR1220E) dove verrà collegato l’apparato del cliente (Router).
Il cliente potrà richiedere, sfruttando la funzionalità di CARi seguenti valori di banda simmetrica a Internet2, 4, 6, 8, 10, 20, 30, 40, 50, 80, 100 Mbit/s.

Inoltre è possibile contrattualizzare a partire da 10 Mbit/s, valori di banda incrementali di 2 Mbit/s, fino a raggiungere la velocità fisica della porta relativa al profilo Ethernity scelto, che può raggiungere anche 1 Gbit/s che però dovrà essere commercializzata solo su base progetto con verifica preventiva della fattibilità tecnica.  

 DESCRIZIONE DEL PROFILO SILVER 10 E 100

Nell’ambito del servizio Hyperway ETHeternity vengono definiti due profili ( Silver 10 e Silver 100) che corrispondono a due diverse architetture di connessione in fibra ottica con protocollo GBE, . Sia il profilo 10 che 100 utilizzano una coppia di fibre ottiche dello stesso cavo, tra l’interfaccia GigaBit Ethernet della Terminazione di Rete presso la sede cliente, e l’interfaccia GigaBit Ethernet del POP di attestazione.

Ciascuna sede accede al servizio Hyperway ETHernity collegandosi ad almeno una delle interfacce tipo Ethernet/Fast Ethernet disponibili sull’apparato di Terminazione di Rete.
I collegamenti tra le Terminazioni di Rete presso il cliente e il POP, e i collegamenti tra i POP del servizio sono realizzati in fibra ottica e utilizzano il protocollo GBE (GigaBit Ethernet).
L’anello ottico tra la sede del cliente e il POP di attestazione del servizio consente di trasmettere i dati fino alla velocità di 1 Gbit/s.
Nel lato cliente è prevista l’attivazione di una o più porte a 10 o 100 Mbit/s, in funzione del profilo. Sui profili Silver 10 e 100 è possibile configurare più porte a velocità diverse :da 10 a 100 Mbit/s (es. 10, 20, 30, 40, 50, 60, 70, 80, 90, 100 Mbps ; la somma non può superare la velocità massima di 100 Mbps) sulla stessa Terminazione di Rete, di cui è sempre prevista l’installazione.
Il numero massimo di porte attivabili, sulla stessa terminazione di rete, a 100 Mbit/s sono 10, o un mix di porte a 10/100 Mbit/s (fino a 20) con il limite di 1 Gbit/sconsentendo così di far coesistere i due profili.
APPARATI PRESENTI PRESSO IL CLIENTE

L’apparato installato dal Provider è uno Switch che può essere a esempio un Cisco Catalyst che trasforma il segnale ottico in un segnale elettrico atto a potersi collegare alla Terminazione di Rete che potrebbe essere a esempio un Router Huawei AR1220E.