ROUTER WIRELESS

Il router wireless lo potete pensare come la base di un telefono cordless e i dispositivi wireless sulla rete (es. Computer, stampanti, Ipad, ecc.) come ricevitori cordless.

Le comunicazioni sulla rete wireless avvengono tramite il router wireless che consente di parlare tra di loro e verso il mondo esterno. Questo si collega alla rete, per la maggior parte dei casi, usando un cavo per cablaggio, si ha la possibilità di attivare sia dispositivi cablati che wireless.

Tutti i dispositivi collegati alla rete wireless possono comunicare tra loro. Ad esempio un computer collegato attraverso un cavo Ethernet può stampare un documento su una stampante collegata tramite wireless, se questa è connessa allo stesso router.

I router wireless trasferiscono le informazioni sulla rete attraverso dei “pacchetti”, e questi vengono verificati dagli apparati se sono arrivati o inviati in modo corretto prima di inviarne altri.

La funzione primaria del router wireless è quello di indirizzare correttamente i pacchetti all’interno della rete e per far ciò si assegna un indirizzo IP univoco ad ogni apparato.

Un indirizzo IP è come l’indirizzo della vostra abitazione e questa sarebbe un dispositivo sulla rete e il router sarebbe l’ufficio postale. Ma a differenza dell’indirizzo di casa, gli indirizzi IP possono essere temporanei. Mentre i dispositivi vanno e vengono dalla rete, ad essi può essere assegnato un indirizzo IP diverso. La funzione in un router che esegue questo compito è chiamata un server DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol).

Così facendo ci potrebbero essere delle difficoltà nell’invio dei pacchetti al dispositivo giusto perciò in certi casi sarebbe meglio avere indirizzi IP permanenti chiamato “statico”.